Braccianti nel ghetto, sfruttati per lavorare 12 ore al giorno: “Ecco perché saremo in sciopero”

notizie

Redattoresociale.it ci racconta la storia di Mohammed, 22 anni del Mali, che il prossimo 21 maggio aderirà allo sciopero degli invisibili indetto dall’Usb, insieme ad altri braccianti della Piana di Gioia Tauro. “Un permesso di sei mesi non cambia nulla, lo sfruttamento rimane”.

Leggi tutta la storia sul sito di Redattoresociale.it