Discriminazioni alla porta: l’importanza di fare rete

Le iniziative

Spesso si sente parlare di qualche proprietario di casa che, con annunci razzisti e discriminatori, mette nero su bianco che non affitta a immigrati. Non tutti però sono così ed a Bologna è nata una rete di proprietari di immobili che vogliono cambiare la narrativa sulla questione.

Che cos’è Discriminazioni alla Porta

Discriminazioni alla Porta è una rete di realtà bolognesi che si propone proprio di agevolare coloro che, per motivi discriminatori indipendenti dalla loro condizione economica, hanno difficoltà ad ottenere un regolare contratto di affitto.

L’obiettivo

L’obiettivo della rete è quello di mettere in contatto persone che faticano nella ricerca casa e locatori non discriminanti. Per farlo DAP sta raccogliendo le disponibilità di proprietari? non discriminanti che a Bologna abbiano a disposizione una stanza, un appartamento, un immobile da affittare.

Il form da compilare

Discriminazioni alla Porta ha messo a disposizione un form da compilare per dare la propria disponibilità al progetto -> COMPILA IL FORM