Online “Nausicaa”, il progetto di inclusione abitativa e lavorativa a Bologna

notizie

E’ online il progetto Nausicaa per favorire l’inclusione socio-lavorativa e supportare l’accesso dei cittadini stranieri nel mercato immobiliare privato della Città Metropolitana di Bologna.

Il progetto è finanziato dal Fondo Nazionale per le Politiche Migratorie 2019 ed è gestito dal Consorzio l’Arcolaio, in collaborazione con il Comune di Bologna, l’ufficio per il lavoro e i Servizi Abitativi di ASP Città di Bologna.

Il servizio per l’inclusione abitativa prevede percorsi individualizzati di supporto alla ricerca immobiliare, favorisce gli inserimenti abitativi riducendo il fenomeno di discriminazione, esclusione sociale ed economica che talvolta caratterizza il mercato degli affitti.

Il servizio per l’inclusione socio-lavorativa agisce per favorire l’accesso delle persone migranti nel mondo del lavoro attraverso formazione e garanzie per le aziende.

Si tratta di un progetto che faciliterà l’inclusione e l’integrazione delle persone migranti e che da ora sarà ancora più facilmente accessibile. Grazie al sito le aziende e proprietari di immobili potranno aderire al progetto, ed entrare a far parte di un’innovativa esperienza che salvaguardi i propri interessi senza sottovalutare tematiche come solidarietà e integrazione.

Nel sito saranno caricati anche videotutorial gratuiti per permettere non solo ai beneficiari del progetto di apprendere e formarsi su tutti gli aspetti di gestione della casa e della ricerca lavoro.

Tutte le informazioni su https://progettonausicaa.it